Museo Ikea

Museo-ikea-copertina
Il Museo Ikea è realta. Svezia la capitale scelta per gli oltre 20.000 pezzi scelti, luogo che ha visto nascere il primo negozio del brand.
Un’esposizione per il marchio che ha rivoluzionato la storia dei mobili degli ultimi 20 anni.

Chi non ha almeno un oggetto IKEA in casa alzi la mano. Se siete dei veri fan del colosso dell’arredo low-cost sappiate che ha aperto ad Älmhult il Museo IKEA.

Museo-ikea-colori

Per l’occasione l’edificio in stile Internazionale è stato riportato alla sua forma originale seguendo i disegni dell’architetto Claes Knutson, con un porticato che corre lungo il lato lungo della facciata e una serie di pilastri e finestre a forma di V, mentre l’interno è stato adattato per soddisfare le esigenze di un museo moderno, con l’immancabile shop e un ristorante.

Dagli esordi di Ingvar Kamprad che diede il via alla sua attività nel 1943, al boom economico degli Anni 50, quando IKEA inizia a progettare mobili da poter essere imballati in pacchi sottili e montati dai clienti stessi.

Ai primi grandi bestseller come la libreria Billy e il divano Klippan tra gli Anni 70 e 80, fino ad arrivare ai tempi recenti, con le collezioni “di design” .

L’esibizione è divisa in tre parti: Our Roots, Our Story e Your Stories. Le radici appartengono a Ingvar Kamprad, il fondatore oggi novantenne con l’ambizione di vendere mobili e accessori ben disegnati, funzionali e dal prezzo abbordabile.

La nostra storia esplora le intuizioni, le soluzioni e i successi misti agli errori da cui si sono tratte delle lezioni importanti.

Mentre Le vostre storie è la sezione dedicata alle visite nelle case dei clienti per vedere come hanno personalizzato prodotti come il divano KLIPPAN e la libreria BILLY, i più longevi del catalogo e oggi ormai icone mondiali.

I visitatori avranno la possibilità di approfondire anche altri aspetti: la progettazione, lo sviluppo del prodotto, i fornitori e la logistica, la sostenibilità e l’ambiente, fino alla comunicazione e le strategie di marketing.

Museo-ikea-riviste

A chiudere il percorso museale lo spazio #IKEAtemporary che ospiterà mostre temporanee che si rinnoveranno due volte l’anno.

 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *